Festa Popoli 2020

Siamo ormai giunti alla dodicesima edizione di FESTA POPOLI, ideata dalla Diocesi di Vercelli e organizzata con il Centro Territoriale per il Volontariato e il Comune di Vercelli.
La sinergia tra questi enti e il coinvolgimento di numerose altre realtà istituzionali torna a dar vita ad una manifestazione ricca di appuntamenti e di messaggi.
Il dialogo tra le culture, l’incontro con persone provenienti da diversi luoghi, lo scambio linguistico e amicale, sono quest’anno valorizzati dal tema scelto, ovvero LA COMUNITA’.
L’origine della scelta tematica è facilmente comprensibile: il tempo della pandemia, che ancora stiamo attraversando, ha riportato l’attenzione ai legami sociali. Un inedito senso di legame e fraternità che ci interpella e ci responsabilizza nel tentare di costruire tessuti comunitari più sani e duraturi, da rioffrire alle nuove generazioni come scenario educativo solido e garante di futuro.

FESTA POPOLI vorrebbe favorire tutto questo, raccogliendo e rilanciando sollecitazioni come sempre provenienti da molte voci: lo staff organizzativo ha chiesto il contributo di tanti, dall’Università alle esperienze del territorio, ma anche di personalità di rilievo con uno spessore di contenuto e una indubbia competenza.
Il tutto si svolgerà nell’attenzione alla nostra comunità, dove “nostra” non vuole dire solo dentro i nostri piccoli confini territoriali, ma abbraccia l’intero pianeta e l’intera umanità, in un’ottica integrale, per cui visione dell’uomo, delle relazioni, delle dimensioni comunitarie e sociali, costruzione di futuro giusto e fraterno sono, e non possono che essere, un tutt’uno.

La preparazione di FESTA POPOLI ha occupato quest’anno in modo speciale la Pastorale universitaria: con la supervisione di alcuni docenti e attraverso la regia di Rosalia Allegra sono state realizzate alcune interviste video sul tema della comunità… voci e volti di ragazzi italiani e stranieri sono ora fruibili nel canale youtube Sant’Eusebio channel.
Anche la volontà di offrire in streaming i vari appuntamenti ha richiesto un notevole impegno allo staff; in questo caso protagonisti sono stati e saranno soprattutto alcuni studenti universitari di informatica e alcuni giovani del Servizio Civile di Vercelli, debitamente formati da Denis Longhi, del Dipartimento di Studi Umanistici.

FESTA POPOLI si aprirà alle ore 17.30 di giovedì 1 ottobre, in Seminario Arcivescovile, con Tracce di comunità nella prova, una tavola rotonda in ricordo di Gian-Luigi Bulsei: sociologo, appassionato studioso dei legami comunitari (in particolare di quelli nei disastri ambientali e nelle tragedie dei cataclismi), Gian-Luigi è sempre stato un grande sostenitore di FESTA POPOLI, ogni anno presente tra i relatori o tra i partecipanti incuriositi e attenti nel promuovere messaggi di dialogo e speranza.
A lui sarà dunque dedicato il primo appuntamento di questa dodicesima edizione. Interverranno Mons. Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli, Roberto Bertone, Past-president della Protezione civile Piemonte, Enrico Ercole, sociologo e docente dell’Università del Piemonte Orientale. Non mancheranno le testimonianze degli studenti universitari e di Michele Mastroianni, direttore del Dipartimento di studi umanistici. Con questo primo appuntamento si inaugurerà anche la diretta streaming di Festa Popoli su youtube Sant’Eusebio Channel.

Il giorno successivo, venerdì 2 ottobre, si terrà il primo Aperipopolo 2020. Lo scenario splendido del cortile della Caritas, con ingresso da vicolo santa Caterina, accoglierà chi per primo avrà cura di prenotarsi. Ma se, nel doveroso rispetto delle normative sanitarie, il numero di partecipanti dovrà essere necessariamente limitato, tutti potranno seguire in diretta streaming. Musiche, gusti (quelli del Mattarello e delle ricette etniche!), amicizia torneranno a nutrire la serata e a mostrare quanto l’integrazione sia possibile e arricchente, anche –o soprattutto – in tempi di Covid. Il secondo Aperipopolo è programmato secondo le stesse modalità nel venerdì successivo, 9 ottobre.

Lunedì 5 ottobre sarà il CTV a proporre un interessante incontro in diretta facebook sulla pagina del CTV e sul relativo canale youtube. Andrea T. Torre, direttore del Centro Studi Medi (Migrazioni nel Mediterraneo – Genova), affronterà un tema tanto attuale quanto delicato, ovvero la condizione dei migranti durante la pandemia.

Nella mattinata di giovedì 8 ottobre, tornerà l’ormai classico appuntamento per gli studenti, organizzato insieme ad alcuni docenti dell’Università del Piemonte Orientale – soprattutto del Dipartimento di Studi Umanistici – e con la preziosa collaborazione dei giovani del servizio civile, coordinati da Danilo Fiacconi, responsabile del Settore giovani del Comune di Vercelli. Quest’anno la partecipazione degli studenti sarà proposta online: gli universitari e i ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori, singolarmente o a livello di classe, potranno seguire sul canale youtube e su meet le relazioni e i laboratori proposti dai docenti e dai giovani del Servizio civile.
Con l’Aperipopolo del 9 ottobre si concluderà la vera e propria FESTA POPOLI.

La novità di quest’anno, oltre alla modalità blended di quasi tutte le proposte, è il nome nuovo dato all’appuntamento che segue le iniziative di cui sopra: FESTA DELLA SOLIDARIETA’. Si tratta del grande raduno, per il 2020 in versione online, di varie associazioni, gruppi ed Enti coordinati dal CTV: un’occasione importante per veicolare non
solo i temi interculturali, ma anche i valori della vicinanza, della solidarietà e del volontariato.

Per ulteriori approfondimenti: 334 9429503

About the author: Caritas Eusebiana