Gruppo Regionale Educazione Mondialità

Logo Progetto Grem

Dal 2014 al 2017 il GREM si è occupato del progetto 8×1000 “Migrazione e sviluppo”. Il progetto intendeva approfondire le cause dell’immigrazione in un senso ampio e dettagliato raccogliendo le testimonianze dirette dei migranti presenti sul territorio della Delegazione Caritas del Piemonte e Valle d’Aosta. Le azioni svolte sono state l’analisi della situazione economico e geopolitica dei paesi di provenienza, la promozione di attività di animazione per le comunità, manifestazioni e campagne al fine di smontare pregiudizi, stereotipi e fake news sul tema dell’immigrazione.
I temi approfonditi sono stati: povertà, esclusione sociale, conflitti, ambiente, cibo, condizione della donna, famiglia.
Attraverso la formazione dei Migramed Meeting, l’annuale incontro di Caritas Italiana con le Caritas europee e del bacino del Mediterraneo attive in processi di supporto, accoglienza e tutela in favore dei migranti, viaggi nei paesi di partenza o di passaggio come Grecia, Inghilterra, Senegal, Francia, il GREM ha prodotto contributi significativi per meglio comprendere il fenomeno migratorio in tutta la sua complessità.
Le Caritas attivamente coinvolte nel GREM sono: Torino, Mondovì, Cuneo, Fossano, Biella, Aosta, Asti, Novara e Vercelli la cui referente è Laura Di Gregorio. Ad oggi il GREM si occupa di promuovere attività di animazione e formazione sul tema della mondialità attraverso lo studio dei fenomeni migratori, la visita ai paesi di transito e l’incontro con le comunità.

Responsabile GREM : Laura Di Gregorio
Riferimenti:


Giordania

Laboratorio coi profughi

Grecia

Mensa per i poveri sotto il cielo di Grecia

Calais (Francia)

A Calais confluiscono un gran numero di profughi in cerca di fortuna nella vicina Gran Bretagna, i quali non vedendosi accettare all'ingresso, si vedono costretti ad accampare generando una vasta tendopoli; numerosi sono gli scontri con la Gendarmerie, a tal proposito la Caritas francese si sta occupando della situazione tra le non poche difficoltà.

Grecia

Campo profughi siriani in Grecia,  altro paese insieme all'Italia impegnato a fronteggiare la difficile crisi umanitaria in atto adesso nel territorio.

Calais (Francia)

Numerosi volontari provenienti da tutta Europa collaborano tutto l'anno con la Caritas francese, cercando di alleviare le sofferenze dei migranti delle tendopoli e provando a cercare delle possibili soluzioni.


Se vuoi richiedere informazioni rispetto all’attività del “GREM” compila il form sottostante.








Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi