GEK

Primi passi

Nati in seguito al noto terremoto che colpì la città di L’Aquila, siamo diventati l’esigenza di portare quell’esperienza di aiuto volontario, anche all’interno della nostra diocesi. Svolgiamo il nostro servizio circa un paio di sere a settimana, dopo una giornata di studio o di lavoro.
I nostri obiettivi, oltre alla lotta alla povertà sono molteplici:

  • Far sporcare e faticare i ragazzi, in una società sempre più sofisticata ed avvezza a sedersi troppo comodamente.
  • Far conoscere ai ragazzi le povertà che ci circondano, facendo scoprir loro che aiutando il prossimo al tempo stesso aiutiamo anche noi stessi.
  • Creazione di legami di gruppo e relazioni autentiche attraverso esperienze di vita forti e sane.
  • Recupero e riutilizzo dei materiali in ottica ambientale di rispetto del creato.

Chi siamo

Siamo un gruppo di giovani volontari della Caritas Diocesana Vercellese.
Noi GEK, acronimo “americanizzato” di Giovani e Karità, ci occupiamo di ritirare e consegnare mobili, elettrodomestici e beni di prima necessità in generale presso i poveri della nostra Arcidiocesi.
Nel corso degli anni i cosiddetti gek si sono alternati tra ingressi ed uscite nell’ordine di qualche decina, tra italiani ed extracomunitari, credenti e non. Ad oggi il gruppo è composto da 6 giovani volontari, aiutati dalla Caritas Eusebiana e dalla parrocchia di San Giuseppe con collaborazioni con altre associazioni, tra cui l’Operazione Mato Grosso.
Il territorio diocesano sul quale operiamo è popolato da 179.800 abitanti sparsi su una superficie territoriale di 1.658 km², suddivisa in 117 Parrocchie.

Referenti gruppo: Francesco Perotti e Chiara Ferri
Riferimenti:


Vuoi darci una mano?








Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi